• Trend e Curiosità

Tecnologia alberghiera 2019: scopri i nuovi trend

La tecnologia alberghiera nel 2019 detta nuovi trend e il settore dell’ospitalità muta sempre più rapidamente. Questo è il motivo per cui gli albergatori più determinati adottano per le loro strutture ricettive le più recenti tecnologie, dimostrando un’insaziabile fame di innovarsi, migliorarsi e differenziarsi. Oggi se gestisci un hotel devi fare una scelta: fare il salto e modernizzare oppure stare indietro.
Il team di MyComp ha seguito da vicino gli sviluppi del mercato, acquisendo preziosi spunti sulle tendenze del nuovo anno.

In questo articolo troverai le 6 principali tendenze della tecnologia alberghiera del 2019.

 

Tecnologia Alberghiera #1: Cloud

Il cloud è uno dei principali trend dell’ospitalità da alcuni anni a questa parte e sono molti gli hotel che lo hanno inserito nel loro piano di investimenti per l’innovazione. La tecnologia alberghiera basata su cloud è real time, raramente fallisce e può connettersi e integrarsi con una vasta gamma di altre soluzioni software e hardware.

Gli hotel che hanno adottato soluzioni basate su cloud hanno fatto registrare un grande aumento della produttività. Semplicità e velocità sono due aspetti molto rilevanti e gli ospiti iniziano a chiedere hotel più smart con soluzioni mobili incluse. Perché? Perché si stanno abituando sempre di più alla comodità della tecnologia mobile. Questo è il motivo per cui molti albergatori iniziano a concentrarsi sull’aspetto mobile dell’ospitalità.

La tecnologia cloud offre agli ospiti connettività e flessibilità, garantendo loro un’esperienza senza interruzioni e completamente automatizzata, dalla prenotazione fino all’apertura della camera. Ottimizzare il viaggio degli ospiti (in ogni sua fase) implementando soluzioni cloud, può richiedere allo staff dell’hotel un impegno più grande in termini di ore di lavoro, ma garantisce agli ospiti un’esperienza sensibilmente migliorata.

 

Tecnologia Alberghiera #2: IoT

Le soluzioni completamente basate su cloud forniscono la connettività necessaria agli ambienti IoT (Internet of Things). L’IoT prevede il collegamento di oggetti di uso quotidiano a Internet, come l’illuminazione, l’aria condizionata, la radio, la TV, le macchine da caffè e così via. Il collegamento di questi dispositivi rende “intelligenti” i dispositivi analogici “non intelligenti”, interagendo su Internet e generando dati.

Il cloud rende possibile la connessione e gli ambienti IoT costituiti da dispositivi smart ne sono la naturale estensione. Le soluzioni IoT si stanno diffondendo rapidamente nel settore dell’ospitalità, rendendolo ogni anno più intelligente.

 

Tecnologia Alberghiera #3: AI e Chatbot

Oggi l’interazione sta diventando sempre più importante. Gli ospiti si aspettano di comunicare con gli hotel su una vasta gamma di canali. Assicurarti che tutti questi canali siano impostati correttamente, non dimenticarti nemmeno un singolo messaggio ed essere in grado di rispondere rapidamente può essere una sfida. Questo è il motivo per cui chatbot e intelligenza artificiale stanno iniziando ad apparire sempre più nel mondo dell’ospitalità.

I chatbot possono fornire risposte immediate su richieste semplici, risparmiando molto lavoro al tuo staff e migliorando l’esperienza degli ospiti. I chatbot sono una tendenza dal 2018 e, soprattutto nell’ospitalità, consentono di risparmiare un sacco di tempo e denaro invece di impiegare il personale 24 ore su 24 per 7 giorni su 7.

Stando ai dati del 2018, il 69% dei consumatori preferisce parlare con i chatbot, perché forniscono loro informazioni e risposte immediate.

L’intelligenza artificiale, in questo scenario, sarà necessaria per personalizzare completamente l’intero servizio su larga scala.

 

Tecnologia Alberghiera #4: Big Data

I big data sono in circolazione già da qualche tempo, ma nel 2019 si classificano ancora come trend per l’ospitalità. I big data non sono ancora utilizzati su larga scala nel settore dell’ospitalità, ma possono migliorare notevolmente le esperienze dei tuoi ospiti. I big data possono essere utilizzati per offrire ai tuoi clienti consigli su larga scala (ristoranti, altri hotel, strutture, cibo e molto altro).

Gli hotel possono, inoltre, utilizzare i big data per scoprire quali sono le tendenze per la loro specifica proprietà o città. Con queste informazioni, sarai in grado di migliorare una vasta gamma di servizi e provare nuove strategie basate sui dati.

 

Tecnologia Alberghiera #5: Robot

Potrebbe sembrare strano, ma molti hotel stanno già utilizzando i robot. Uno degli esempi più noti è il robot front-desk dal Giappone.

 

 

Il robot sostituisce completamente i dipendenti front-desk, “automatizzando” il processo per l’hotel, che in questo modo può risparmiare notevolmente sui costi. Mentre sono connessi al cloud, i robot possono essere dotati di intelligenza artificiale, funzioni di chat e utilizzo dei big data. Una tendenza tecnologica da non sottovalutare.

 

Tecnologia Alberghiera #6: Dati biometrici

La biometria e la tecnologia che permette di riconoscere le persone sono di nuovo un trend e fanno il loro ingresso anche nel settore dell’ospitalità alberghiera.

La biometria riguarda, ad esempio, riconoscimenti facciali e impronte digitali che possono diventare ottimi modi per identificare gli ospiti, velocizzando il check-in. Inoltre, può essere utilizzata per aprire le stanze, per il pagamento e per il check-out. La biometria può finalmente diventare una tecnologia all-in-one, ottimizzando l’intero viaggio degli ospiti e accelerando tantissimi processi.

Quando si utilizza la biometria, però, è necessario prestare molta attenzione alla sicurezza dei dati. I dati che vengono generati, archiviati e utilizzati sono molto sensibili alla privacy e una perdita di essi può facilmente diventare un disastro, con la fuoriuscita di informazioni molto riservate. La legge è piuttosto severa sulla biometria e non informare gli ospiti sul suo utilizzo può portare a cause legali.

 

Vuoi ricevere le altre news del 2019?

 



 

Resta Sempre Aggiornato