• Trend e Curiosità
  • Distribuzione

Parity Rate: Federalberghi vs Booking.com – Ultime News Turismo

Tutte le news del Turismo dell’ultima settimana selezionate e raccolte da MyComp.
Non perderti più gli aggiornamenti settimanali sul turismo, l’economia ed il mercato del travel: iscriviti alla nostra Newsletter; ti invieremo soltanto consigli utili e mai, leggasi mai, spam o informazioni non richieste.

 

 

Parity Rate, nuova segnalazione di Federalberghi all’Antitrust

Booking.com viola la regola sugli sconti degli Hotel applicabili su altri portali

Il Customer Service di Booking.com intimerebbe ai gestori di osservare la parity rate in ogni declinazione. Federalberghi ha fornito all’Antitrust una copia di una mail inviata da Booking.com in cui si dice: “in base alle politiche di Best Price Guarantee il prezzo riportato sul nostro sito deve coincidere con il prezzo riportato anche su altri portali di prenotazione”.
FederAlberghi si esprime così:
“I fatti dimostrano -afferma Alessandro Nucara, Direttore Generale di Federalberghi– che Booking.com non rispetta neanche le clausole all’acqua di rose che sono state adottate su proposta dello stesso portale ad aprile 2015. In altri termini, la timida decisione assunta dall’Antitrust Italiana, già di per sé insufficiente a stabilire corrette condizioni di mercato, viene del tutto svuotata di contenuti al momento della concreta applicazione. È quindi urgente che il Parlamento italiano ponga fine a questa commedia degli inganni, mettendo completamente al bando le clausole di parity ed assicurando anche nel nostro Paese il medesimo livello di protezione vigente in Francia e in Germania a tutela dei consumatori e delle imprese.
L’abolizione della parity rate -ricorda Nucara- è prevista da un articolo del disegno di legge per la concorrenza ed il mercato, approvato dalla Camera dei Deputati il 6 ottobre 2015. Il Senato dovrà approvarlo nei prossimi giorni e poi tornerà alla Camera per la definitiva approvazione.
“La legge francese -conclude Nucara- è entrata in vigore il 7 agosto 2015, poco più di tre mesi dopo il pronunciamento delle Autorità Antitrust italiana, francese e svedese. Ancora una volta l’Italia procede al piccolo trotto, mentre i nostri concorrenti galoppano”.
La situazione, pertanto, è da monitorare. Noi di MyComp siamo in prima fila e ti informeremo su tutte le novità nei prossimi articoli del blog.

 

Buy Tourism Online – Aperte le Iscrizioni per BTO, Firenze 30/11/2016 – 1/12/2016

Svelato il programma della prossima edizione di BTO, la nona

La nona edizione di Buy Tourism Online, l’evento di riferimento in Italia, per quanto riguarda le connessioni tra innovazione, digitale e turismo, si terrà nuovamente alla Fortezza da Basso, a Firenze. Due giornate intense e ricche, pensate per abbracciare tanti interessi quanti sono quelli che, come raccontiamo in questo blog, il turismo vive quotidianamente: Intermediazione, OTA, Web Marketing Turistico, Food & Wine, Big Data, Social Media, Revenue e tantissimi altri argomenti. Un appuntamento importante, da non perdere.
Qui il programma completo e tutte le informazioni per usufruire della promozione Early Booking.

 

Google Trips: la nuova app di travel planning firmata Google

Già disponibile, gratuitamente, sugli store Google Play e App Store

Da qualche giorno, le principali testate di tecnologia al mondo (TechCrunch, ad esempio) non si occupano che di questo argomento: Google prova, ancora una volta, a realizzare un prodotto “killer”, in grado di sbaragliare la concorrenza per quanto riguarda la pianificazione di un viaggio. Lo fa realizzando un app che consente di catalogare i tuoi viaggi, ma anche di conoscere ed acquistare prodotti e servizi di viaggio per esperienze non ancora realizzate; potrai conoscere meglio i divertimenti e le abitudini delle città, può fornirti itinerari personalizzati e molto altro. A noi, soprattutto a livello di User Experience, piace molto. Che ne pensi?

Scarica qui
Leggi di più su TechCrunch

 

Expedia lancia un Tool per il Revenue Management

Rev+, permetterà agli hotel iscritti nel portale di monitorare l’andamento del prezzo

Come annunciato dallo stesso gruppo Expedia, Rev+ è il tool che permette di fare Revenue Management che si inserisce perfettamente nei nuovi princìpi di Expedia: lavorare a stretto contatto con gli hotel della propria rete, supportandoli con tecnologia e sistemi in linea con le richieste del mercato. E tu, hai già provato Rev+?

 

rev-comp-price-trends-sanitized

 

Leggi di più su Tnooz

 

Le Regioni italiane bocciano il Piano Triennale proposto da ENIT

Il piano, da 84 milioni di Euro, giudicato “troppo generico”
La Conferenza delle Regioni ha formalizzato al Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo la bocciatura rispetto al piano triennale (fino al 2018) delle attività proposto da Enit. La ragione della bocciatura, si legge tra le righe, è che gli obiettivi elencati paiono troppo generici e privi di esaustiva definizione, soprattutto nella definizione dei risultati attesi.

 

1474439462_osservazioni-pag-1

 

Osservazioni sul Documento Ufficiale (pg. 1) Immagine: Wired Italia

 
Leggi di più su Wired Italia

 

Ricevi tutti i consigli e le novità dal mondo del turismo direttamente nella tua e-mail.

 

 



 

Resta Sempre Aggiornato