• Web Design
  • Prenotazioni Dirette

Scelta del Booking Engine per Hotel

Tempo di lettura: 6 minuti

 

Inutile negarlo, se la tua struttura ricettiva ha un sito web dedicato, le regole di base dell’Hotel Web Marketing parlano chiaro: all’interno del sito deve esserci un bel booking engine che faciliti la vita ai tuoi futuri ospiti. Ma non solo a loro. Avere un booking engine dedicato vuol dire promuovere il tuo marchio con più facilità, applicare prezzi inferiori rispetto agli altri canali di prenotazione online, valorizzare l’esperienza del cliente e, soprattutto, fidelizzarlo. Uno strumento da non sottovalutare quindi.

 

Ma come si fa a scegliere il giusto fornitore per il tuo booking engine? E quali sono le caratteristiche più importanti che deve avere? Se ti trovi nella fase di ricerca perché non hai ancora scelto il tuo booking engine o magari sei già corso ai ripari ma non sei convinto che il tuo booking engine stia facendo il suo dovere, inizia subito a fare una lista delle funzionalità più importanti per la tua struttura ricettiva, in modo da avere bene chiaro che cosa stai cercando.

 

Una volta eseguita questa breve analisi ecco 8 aspetti essenziali da considerare per scegliere il fornitore di booking engine più adatto per il tuo hotel.

 

1. È collegato agli altri canali di prenotazione online?

Come ben saprai, il sito web è solo uno dei tanti canali in cui è possibile vendere le tue camere e i tuoi servizi e, proprio perché sono tanti, sono spesso difficili da gestire tutti insieme. Una cosa fondamentale per centralizzare la tua strategia di vendita è quindi gestire l’inventario in un unico luogo.

 

Se hai la possibilità di visualizzare nello stesso luogo le tue tariffe e la disponibilità delle camere, sarà molto più semplice affinare la tua strategia e avere un riscontro immediato su come i vari canali stanno funzionando.

 

Chiediti, perciò, se il booking engine che stai per installare sia connesso a tutti i canali intermediati che utilizzi (o che vorresti utilizzare in futuro). Utilizzi Expedia, Booking o Airbnb? Bene!

 

Chiedi al tuo provider se questi canali sono interfacciabili nel Channel Manager che ti forniranno insieme al Booking Engine. Noi, per esempio, con il nostro Booking Engine MyGuestCare, possiamo collegare via Channel tutti i principali portali.

 

2. Offre una soluzione per i dispositivi mobile?

Se il booking engine non funziona sul cellulare, o non funziona bene sul cellulare, stai perdendo prenotazioni. Ne abbiamo già parlato tante volte e ogni giorno ne abbiamo sempre più la conferma, le prenotazioni da dispositivi mobili rappresenteranno nei prossimi anni una parte sempre più consistente delle entrate online di un hotel, ancor più perché i pagamenti da mobile stanno diventando sempre più facili e sicuri.

 

Per prima cosa dovresti essere in grado di vedere le prestazioni da mobile separatamente da quelle su altri dispositivi, in modo da avere dati precisi sui quali affinare la tua strategia. Il tuo provider dovrebbe quindi fornirti un booking engine personalizzato per ogni dispositivo. La maggior parte delle persone eseguono le prenotazioni sia da mobile che da desktop, ma utilizzano questi dispositivi in modo differente, per questo motivo il tuo booking engine deve tenere conto di queste differenze e far sì che l’esperienza di prenotazione da mobile sia semplificata il più possibile. Quando utilizziamo i nostri smartphone siamo spesso in viaggio o intenti a fare altre cose, ragion per cui più saranno semplici i processi di prenotazione, più saranno alti i tassi di prenotazione.

 

Assicurati quindi che il Booking Engine che stai per acquistare permetta di ricevere prenotazioni da tutti i dispositivi, dai computer più datati fino all’ultimo modello di iPhone. E’ basilare. Ormai il trend si è capovolto e gli accessi al tuo sito web sono mobile first.

 

Noi, con il Booking Engine MyGuestCare, abbiamo una proposta competitiva che permette di completare una prenotazione con soli tre click, o tap, in base alla tipologia di dispositivo.

 

3. Offre un servizio appropriato di assistenza al cliente?

Una buona squadra è il primo passo verso scelte vincenti. Il provider che sceglierai deve garantirti un team esperto, in grado di fornirti consigli e assistenza. Deve essere in grado di fornirti tutti gli elementi che ti permetteranno di migliorare la tua strategia di marketing e aumentare le prenotazioni dirette.

 

Un buon provider, per esempio, dovrebbe darti consigli su come sottolineare ai clienti i vantaggi delle prenotazioni dirette, o su come realizzare piani tariffari che ti consentano di convertire un gran numero di ospiti, e così via. Insomma, assicurati che la comunicazione tra te e il tuo provider porti ad uno scambio costante e proficuo di idee e informazioni.

 

Affidati ad una società trasparente e presente. Chiedi se il Booking Engine che stai per acquistare ti fornirà i dettagli delle tue performance di vendita, se ti permetterà di ragionare su più listini e su più dati rispetto allo stato di salute della tua struttura e rispetto alle prenotazioni ricevute. Chiedi quale genere di assistenza ti fornirà la società; esigi presenza e partecipazione.

 

Noi di MyComp, grazie al nostro Help Desk, forniamo assistenza ai nostri clienti 365 giorni all’anno. I nostri operatori sono sempre pronti a guidare i clienti verso la piena comprensione ed efficacia nell’utilizzo del sistema per il Booking MyGuestCare.

 

4. Offre servizi aggiuntivi di marketing o web design?

Un provider valido e con esperienza è in grado di offrire al tuo hotel più di un semplice booking engine. Servizi aggiuntivi di web marketing, per esempio, possono garantire un aumento di traffico di alta qualità verso il sito web del tuo hotel e quindi verso il tuo booking engine. Un team di marketing esperto è in grado di guidare le prenotazioni dirette creando il giusto mix tra i vari canali di prenotazione e promuovere il tuo marchio attraverso campagne a pagamento su Google e altre piattaforme. E infine, se il tuo sito è stato creato con un design accattivante che tiene conto anche dei principi di conversione, sarà molto più semplice guidare con successo le prenotazioni.

 

Ricorda che è sempre meglio affidarsi a soluzioni specializzate ed integrate tra loro. Far realizzare il sito web del tuo Hotel da X, acquistando il Booking Engine da Y ed i servizi di marketing da Z rischia di farti perdere di vista la corretta gestione delle tue risorse, delle tempistiche e rischia di minare i dialoghi tra queste tre tipologie di intervento. Noi di MyComp abbiamo pensato a questo, offrendo ai nostri clienti un servizio completo dove marketing, booking engine e web design sono perfettamente integrati tra loro all’interno dei nostri sistemi di analisi, forniti a tutti i clienti.

 

5. È in grado di guidare le conversioni?

Il booking engine che hai scelto per il tuo hotel è stato realizzato per convincere gli ospiti a prenotare? La scienza che studia l’ottimizzazione dei tassi di conversione, o CRO (Conversion Rate Optimisation), non deve essere presa con leggerezza, perché è quella che può far aumentare i guadagni del tuo hotel.

 

Il tuo booking engine deve essere quindi in costante miglioramento, scoprire dove e perché gli utenti non stanno effettuando prenotazioni e risolvere il problema. Chi lavora nel turismo, lo sa. Bisogna conoscere il mercato, le variabili, quali sono le leve più sensibili e quali quelle da spingere con più audacia. Per questo è fondamentale che, una volta scelto il partner per il tuo booking engine, ci sia una figura in grado di consigliare la giusta strategia che ti permetta di migliorare il tuo revenue, specie quello diretto.

 

6. Ha esperienza nel settore alberghiero e dell’innovazione tecnologica?

I booking engine sono strumenti a cavallo tra il settore tradizionale dell’ospitalità e quello delle più moderne tecnologie. Ecco perché il tuo provider deve avere nel suo team esperti che conoscono entrambi i settori.

 

Affidarsi a questi esperti è la scelta migliore che tu possa fare. Diffida da chi propone soluzioni straordinarie per supermercati, fashion, agro alimentare ed… hotel. Affidati a chi è specializzato nel turismo e nell’ospitalità, chi parla la tua lingua, chi conosce il mercato e le sue criticità. Affidati a chi ha studiato un metodo validato dal campo di gioco. MyComp, da 12 anni, lavora esclusivamente nel mercato del turismo e dell’ospitalità, facendo della sua specializzazione una delle caratteristiche principali dell’azienda.

 

7. Offre funzioni che aiutano a costruire le relazioni con gli ospiti?

Il tuo booking engine non dovrebbe solo ricevere prenotazioni, ma dovrebbe essere abbastanza flessibile da permetterti di creare un numero di piani tariffari illimitato. Quello che devi riuscire a fare è, per esempio, creare tariffe differenziate e personalizzate per i clienti che prenotano per un evento aziendale e quelli che prenotano per un matrimonio.

 

E’ fondamentale poi che i contatti che riesci a realizzare con i tuoi clienti o con i potenziali tali siano contatti monetizzabili nel tempo, non soltanto in fase di primo contatto. Assicurati che il tuo Booking Engine lo faccia.

 

A questo proposito, il nostro Booking Engine MyGuestCare, permette di sfruttare a pieno queste relazioni, grazie al modulo CRM (Customer Relationship Management). Questo permette ai nostri clienti di ampliare il raggio d’azione, realizzare campagne di marketing o remarketing profilate, conoscere di più dei propri clienti o potenziali tali. Vuoi vedere come funziona? Richiedi una demo gratuita.

 

 

8. Hai sbirciato il suo portfolio clienti?

Per capire se è il provider di booking engine adatto al tuo hotel, dai un’occhiata al suo portfolio clienti: se ha sempre lavorato con piccole strutture di campagna, forse non è adatto al tuo grande hotel in centro città. Se invece la lista di clienti è lunga ed eterogenea non avere paura a fare la scelta. Assicurati che ci siano più categorie e soprattutto che ci siano quelle più vicine alla tua realtà. In questo modo potrai capire qual è il know how dell’azienda.

 

In ogni caso ricorda sempre che se la tua struttura ha delle esigenze particolari perché magari le tue prenotazioni si focalizzano solo su grandi gruppi aziendali o matrimoni, è sempre bene chiedere al tuo fornitore se e in che modo può soddisfare queste esigenze.

 

Per concludere, il nostro consiglio è sempre quello di cercare un fornitore che ti offra una soluzione integrata, o all-in-one, che racchiuda il booking engine, servizi di marketing e web design. Sarà molto più comodo avere a che fare con un team che si prende cura di tutto.

 

Un buon booking engine è fondamentale per il successo della tua struttura ricettiva. Sceglilo con cura.

 

Credits Immagine



 

Resta Sempre Aggiornato