sito web per hotel quanto mi costi
  • Infografiche
  • Web Design

Quanto costa un sito web per Hotel

 

Hotel, Residence, B&b, Resort, Villaggi, Camping o Agriturismi… qualsiasi struttura tu abbia in mente di gestire, aprire o rinnovare, una delle voci di spesa da non trascurare è quella dedicata al sito web.
Il sito ti serve per presentarti, per vendere e, di conseguenza, per fatturare. In questi casi, spesso, chi meno spende più spende. Investi sul sito la cifra giusta commisurata alla tua struttura e al tipo di risultato che vuoi ottenere. Le soluzioni sono tante e quasi mai la più economica è quella giusta.

 
E già… l’annosa questione del sito web per il tuo Hotel. Hai chiesto preventivi, consultato amici smanettoni e cercato in internet suggerimenti utili; ma continui a brancolare tra variabili di prezzo spiegate in “informatichese stretto” che disegnano sul tuo volto espressioni poco argute e occhi vacui.

 

Bene è giunta l’ora di capirci qualcosa, di sapere quali sono gli elementi che un buon sito web per hotel deve avere e soprattutto quali variabili di prezzo è necessario affrontare quando si decide di realizzare un nuovo sito per il tuo albergo.

 
La conoscenza rende liberi e… scaltri.
 

Partiamo dall’assunto che ogni struttura ricettiva ha esigenze di mercato diverse: la sempre valida “Pensione Marinella” avrà un sito web predisposto in maniera diversa rispetto ad un Hotel 4 stelle con 80 camere.

 
Vediamo quali sono le voci che non devono mancare affinché il sito sia costruito in maniera seria e professionale. Cerca di capire quali siano necessarie, buone o superflue per la tua struttura.

 

1) Analisi di mercato

Innanzitutto occorre predisporre una pre-analisi del mercato in cui si opera delineando in maniera chiara il target di riferimento a cui il nostro sito web si rivolge. Devi sapere chi accederà al sito, che fascia di età rispecchia e se si tratta di persona single o di una famiglia. Abbiamo recentemente parlato delle personas e di quanto sia importante conoscerle per migliorare la loro esperienza di navigazione rendendo l’offerta il più possibile profilata e, di conseguenza, allettante.

 

2) Il CMS

Si tratta della piattaforma più utilizzata per la creazione di siti web (tra i più diffusi, in assoluto, c’è WordPress).
Soluzione Economy: ti puoi affidare a CMS con impostazioni standard che forniscono soluzioni cheap, comode ma non personalizzabili.
Soluzione Medio-Alta: affidati a professionisti che utilizzano il CMS in forme altamente modificate e che possono in tal modo operare in maniera customizzabile.
Soluzione Expensive: esistono piattaforme studiate ad hoc che richiedono dei livelli di spesa ben più alti rispetto a quelli tradizionali.

 

3) Il numero di pagine nei siti web per hotel

Occorre predisporre una struttura, anche su carta, che sia in grado di definire previamente quante pagine occorrono per raccontare il tuo hotel. Ci sono siti che hanno 5 pagine in totale (esistono anche i one page, siti composti da una sola pagina con diversi blocchi per separare le informazioni) e siti che ne hanno 50; tutto dipende da quante informazioni è necessario inserire.
Se la soluzione che fa per te sia economica o meno dipende un po’ da quante pagine servono per descrivere al meglio, presentare e vendere la tua struttura. Se il tuo Hotel ha la Spa, il Ristorante e un rinomato Lounge Bar si presuppone che contempli una pagina per descrivere ciascuna di queste importanti dotazioni. Chiaramente il numero di pagine del sito web per il tuo hotel è determinante per il prezzo. Al di là del budget messo a disposizione meglio evitare siti enciclopedici in cui entri per prenotare ed esci che ti sembra di aver letto Guerra e Pace.

 

4) Le traduzioni

Strettamente collegata al numero di pagine è anche la questione relativa alle traduzioni: un sito di poche pagine tradotte solo in Inglese avrà un budget differente rispetto ad uno di 25 pagine tradotto anche in Francese, Tedesco e Russo. La necessità o meno di tradurre un sito in una o più lingue nasce dal mercato in cui si opera. Se la tua struttura lavora in un mercato variegato e opportuno valutare quali lingue sarebbe più proficuo tradurre. Che lo si renda in Inglese piuttosto che in Cirillico la parola d’ordine è farlo avvalendosi di traduttori professionisti in grado di rendere il sito chiaro e fruibile da parte degli avventori stranieri.
Tradurre il sito in più lingue consente, inoltre, la sua collocazione nei motori di ricerca esteri. Non c’è errore peggiore che ricorrere a traduzioni carenti, in tal modo, infatti, corri il rischio che l’utente che visita il sito riceva un impressione di poca cura e poca chiarezza dissuadendolo, così, dal prenotare.

 

 

5) Il copywriting nei siti web per Hotel

Al di là del numero di pagine, è fondamentale predisporre dei contenuti testuali coerenti con l’argomento, gestiti al meglio dal punto di vista qualitativo e quantitativo.
Soluzione Economy: le pagine del sito presentano contenuti testuali coerenti senza alcun intervento di Copywriting o Seo. Il risultato può essere sufficiente ma sacrifica il posizionamento su Google del sito web in questione.
Soluzione Medio-Alta: è quella che vede la redazione di testi congrui e ottimizzati grazie ad un intervento apposito in termini di parole chiave. In tal modo google ne favorisce la salita in termini di ricerca e quindi il posizionamento su Google.
Soluzione Expensive: contenuti coerenti associati ad una attività di copywriting professionale e ad una buona gestione delle componenti SEO del codice. In tal modo porterai i migliori risultati in termini di visite e, si auspica, richieste.

 

6) L’importanza della pagina offerte nei siti per Hotel

Menzione a parte merita un’importante aspetto che occorre curare e gestire all’interno di un sito per Hotel. La pagina dedicata alle offerte, infatti, è una tra le pagine più visitate dai clienti che vogliono prenotare. Ogni utente quando atterra su un sito per hotel la prima cosa che vuole valutare è l’aspetto economico e quale miglior modo per farlo se non andando a vedere la pagina dedicata ad eventuali vantaggi e promozioni. Per far si che questa pagina induca all’acquisto la cura da dedicarle è massima, sia nelle immagini che nella possibilità per l’utente di prenotare direttamente. Non trascurare mai questo aspetto, imponi delle call to action immediatamente dopo il testo dell’offerta che hai predisposto.

 

7) Foto e Video

Ad oggi non è un mistero che foto e video giochino un ruolo fondamentale nel processo decisionale di coloro che visitano il sito del tuo albergo. Occorre assolutamente investire in tal senso.
Al di là di qualsiasi soluzione proposta un aspetto imprescindibile è quello di rivolgersi al lavoro di professionisti. Insomma: evita di pensare che le foto scattate dal tuo smartphone, tutto sommato, vadano bene per il tuo sito, i tuoi social o le immagini sulle OTA. Per favore: evitalo!
Inserisci nel sito web per hotel foto ad alta definizione e di qualità della struttura, degli esterni e soprattutto delle camere. Fai si che le immagini parlino in maniera chiara e reale. Se hai la possibilità di investire, crea anche un bel video: avvalendoti di un drone, ad esempio, puoi realizzare ormai dei veri e propri tour panoramici dell’intera zona. Le immagini a tutto schermo sono sempre molto apprezzate dagli utenti, ma non mancare di accostarle a testi con informazioni pertinenti e frasi coinvolgenti.

 
Facciamo un riepilogo?

 

sito web hotel infografica

 

Valutiamo ora quelli che sono gli aspetti un pochino più tecnici; quelli che riguardano le tecnologie utilizzate per la realizzazione del sito e che coinvolgono in maniera rilevante il budget a tua disposizione.

 

1) Hosting

Non risparmiare sulla qualità del servizio che consente di ospitare le pagine del tuo sito. Pensa che da ciò ne deriva:
-la velocità di caricamento delle pagine;
-la sicurezza dei dati immessi e la possibilità di effettuare backup completi;
-l’assistenza tecnica costante. Spesso si tende a sottovalutare l’importanza di avere un’assistenza vocale in tempo reale, ma nel caso sorgano problemi al server bisogna sapere a chi rivolgersi;
-l’uptime è il tempo di funzionamento del sito, è tra gli altri un ottimo paramentro di valutazione dell’hosting e consente di valutare la percentuale di volte in cui il sito richiesto risponde;
– il posizionamento SEO: la velocità di caricamento e navigazione impatta in maniera decisiva sul posizionamento nelle SERP Google, specie da mobile.

 

 

2) Responsive, Mobile, o?

Soluzione Economy – Sito Mobile: si tratta di una soluzione che meglio si adatta a strutture di piccole dimensioni. Prevede la realizzazione di un sito web corrispondente a quello visitato da desktop ma con una realizzazione grafica più leggera e con testi più brevi e adattati al tipo di device. Nel caso in cui si debbano operare delle variazioni ai contenuti del sito è necessario apportarle anche al sito web mobile.
Soluzione Medio Alta – Sito Web Responsive: si tratta della migliore risposta per strutture medio grandi. Il sito web viene realizzato con grafica responsiva e risulta pertanto perfettamente visualizzabile e usabile da ogni tipo di supporto senza necessità di interventi doppi in caso di modifiche o aggiornamenti sui contenuti.
Soluzione Expensive – Creazione di applicazioni: viene effettuato un vero e proprio download dell’applicazione della struttura. Creare un app nativa in cui l’utente può ricevere le informazioni e interagire direttamente con la tua struttura è l’ideale se gestisci una catena alberghiera o un hotel di lusso di un certo livello. Occorre che ci sia uno stimolo affinché l’utente scarichi e installi sul proprio telefono la tua applicazione ciò significa che questa costosa soluzione è opportuna se la tua struttura vanta un brand importante e conosciuto.

 

3) Il tracking nei siti per Hotel

Può essere ricondotto tra gli aspetti tecnici anche l’inserimento all’interno del sito dei codici di tracciamento, primo tra tutti Google Analytics, che tiene conto di accessi e visite al sito. Avere dei dati da analizzare consente una valutazione oggettiva dell’usabilità e rintracciabilità del tuo sito. Pretendilo sempre, quando ti rivolgi ad una web agency.

 

4) Integrazione con Booking Engine

Ultimo, ma non certo per importanza, l’aspetto dedicato all’integrazione del sito con un sistema che consenta la prenotazione dal sito web in completa autonomia. La presenza e la scelta del Booking Engine per hotel comporta altre e opportune valutazioni in termini di prezzo. Se sei curioso di valutare quanto è giusto spendere per l’acquisto di un Booking Engine dovrai attendere… ne parleremo a breve!

 
In conclusione, posso dirti che non è possibile stilare un listino prezzi ideale o ipotetico per il sito del tuo hotel. La cosa più importante che devi capire è che se il costo è eccessivamente basso stai sacrificando di sicuro tanti aspetti importanti: la sicurezza del sito, la sua ottimizzazione, la sua usabilità, la qualità dei contenuti e, probabilmente, delle immagini proposte. Capita spesso che dietro le grandi occasioni di realizzare un sito a prezzi estremamente ridotti ci sia una carenza tale di efficienza che, spesso, l’albergatore si trova costretto a rifare tutto in breve tempo, specialmente se dal sito vuole ottenere determinati risultati.

 
Il sito web per il tuo hotel è una questione di fondamentale importanza, pari a qualsiasi altra attività strategica e commerciale della tua struttura ricettiva. Non trascurarla!
Se hai necessità, già sai, MyComp.it è a tua disposizione.



 

Resta Sempre Aggiornato