Consigli per creare offerte per vendere il tuo hotel

Caro albergatore quante volte ti sarai trovato di fronte ad una crisi: dal tuo sito web arrivano poche richieste, hai difficoltà a riempire le camere del tuo hotel e magari le prenotazioni che arrivano provengono dalle OTA.
La strategia che devi adottare in questi casi non è per forza quella di abbassare le tue tariffe e svendere le tue camere, ma creare delle fantastiche offerte che portano tanti vantaggi sia a te in termini di costo/benefici, che ai tuoi clienti.

Applicare degli sconti o impostare delle promozioni speciali è decisamente una tattica aziendale ma è anche un comportamento che ha delle radici profonde da un punto di vista antropologico: il dono è infatti una azione fondamentale nelle relazioni sociali, un gesto positivo che è anche in grado di alterare la percezione di un prodotto.

Oltre ad avere chiari gli obiettivi della tua offerta, dovrai anche saperla comunicare. Infatti affinchè la tua iniziativa abbia successo, i tuoi ipotetici beneficiari devono anche essere consapevoli che stia accadendo. Se hai applicato degli sconti ma lo sai solo tu, ovviamente non avrai nessun riscontro.

Di seguito alcuni consigli pratici su come creare delle offerte e promuovere il tuo hotel senza svenderti:

 

Come scrivere un’offerta per un hotel

Quando imposti un’offerta cerca di aver bene in mente il tuo target, più sarà specifico più sarà alta la possibilità di ottenere dei risultati e di centrare l’obiettivo.
Se devi vendere delle camere family, potrai descrivere la tua offerta legandola ad attività dell’hotel interessanti per i bambini, facendo leva sulla sfera emozionale.
O ancora potresti offrire dei pacchetti con servizi extra compresi nel prezzo. Se hai la fortuna di avere un centro benessere all’interno del tuo hotel, hai modo di sbizzarirti e di tentare i tuoi potenziali clienti.

 

Offerte stagionali

Quasi tutte le destinazioni vivono periodi di bassa stagione, vuoi per mancanza di trasporti o meteo poco favorevole. Ma non demordere, con le giuste offerte potresti davvero svoltare.
Ridurre solo i prezzi delle camere non ti garantirà un’alta occupazione, anche perchè è probabile che la stessa idea è venuta ai tuoi diretti competitor, per cui un utente si troverà a dover scegliere solo per il prezzo.
Molto più efficace potrebbe essere quello di proporre un pacchetto stagionale, un vantaggio, un servizio extra e non scordatevi di descrivere la vostra location e magari quello che si può godere della destinazione anche in bassa stagione.

 

Offerte per Eventi speciali

Non dimenticarti dei viaggiatori che si spostano appositamente in occasione di eventi presenti nella tua zona o festività. Chi cerca una struttura in occasione di un evento, capiterà con più facilità sul tuo sito web. Ricordati che queste promozioni funzionano non solo in occasione di concerti, festival e fiere, ma anche per le feste comandate, ponti, eventi sportivi…

Incentivi per la prenotazione diretta

Questo per te deve essere un mantra. Gli incentivi per la prenotazione diretta devono essere chiari sia sul tuo sito web che sul Booking Engine. Gli utenti prenotano su un sito non solo per la convenienza ma anche per la fiducia percepita. Considerata la fama di portali come Booking.com, il tuo obiettivo è quello di portare un valore aggiunto e comunicare il reale vantaggio della prenotazione diretta.
Assicurati sempre di avere la migliore tariffa disponibile, differenzia con varie tipologie di tariffe, come la tariffa con cancellazzione gratuita e offri dei plus solo a chi prenota direttamente sul tuo sito, come il late checkout, servizi extra etc…

 

Vuoi incrementare le vendite delle tue camere e adottare la migliore strategia?

 



 

Resta Sempre Aggiornato