instagram-hotel-social-media-marketing-mycomp
  • Infografiche
  • Social Media

Instagram per Hotel – Guida all’utilizzo

Tempo di lettura: 5 minuti

 

Cos’è Instagram?

Instagram è una community per la condivisione di immagini e video (brevi, massimo 1 minuto).

 

Cosa occorre per utilizzare Instagram?

Un’iscrizione, la creazione di un profilo e foto. Tante foto. Scatti, condividi e attribuisci al contenuto pubblicato gli hashtag che facilitano la ricerca. Cos’è un hashtag? ci arriveremo.
Tra gli abitanti della community ci sono i follower, cioè coloro che ti seguono (… lo fanno senza che tu gli debba dei soldi!), che visitano il tuo profilo, che apprezzano ciò che pubblichi e repostano o regrammano le tue condivisioni.

 

I dati

Instagram è sul podio dei social network, al terzo posto dopo Facebook e Youtube, e i numeri che girano attorno a questa piattaforma sono davvero da capogiro:

  • quasi 500 milioni di utenti mensili attivi;
  • 40 miliardi di foto condivise con una media di 80 milioni al giorno;
  • 3.5 miliardi di “Like <3” ogni giorno.

I settori in cui è maggiormente sfruttato sono quello del turismo, dei viaggi e quello della gastronomia e della food experience in generale.
Utilizzare Instagram in ambito alberghiero consente di accrescere la visibilità nei confronti della tua struttura, della tua location e delle attività che organizzi.

 
Utilizza, sfrutta e sfinisci le enormi capacità di Instagram di rendere i tuoi post dei contenuti virali. Riconosciuti e riconoscibili.

Di recente abbiamo visto come anche i selfie dei tuoi clienti siano potenzialmente una buona pubblicità per il tuo hotel, ti racconto ora come ottimizzare al meglio le funzionalità di Instagram. Toccando i diversi aspetti che lo caratterizzano è possibile ottenerne il maggior profitto possibile.

 

Iscrizione al social

Il buongiorno si vede dal login
Scegli un username chiaro, breve, facilmente riconducibile alla tua struttura e in linea con gli user scelti negli altri social network ai quali ti sei iscritto.
Compila con cura la bio facendo si che sia breve ma intensa.
Importante: non dimenticare di mettere il link al sito ufficiale. Per questo ti servirà creare un profilo Instagram Business.

 

Le foto del tuo hotel su Instagram

Scatta e pubblica foto spontanee, naturali e di qualità.
Particolarmente apprezzate sono le foto divertenti in cui i soggetti sono persone reali (statisticamente otterrai il 30% in più dei like). Non perdere l’occasione di modificare, filtrare e scomporre le immagini. Gioca e divertiti con i tuoi follower regalando loro la possibilità di vedere da parte tua contenuti invitanti ed originali, che facciano già vivere il soggiorno nella tua struttura
Abbi cura di repostare (ri-condividere) le immagini pubblicate dai tuoi clienti, magari quelle in cui si sono geolocalizzati nella tua struttura o quei contenuti associati alla tua hashtag ufficiale e legata al brand. Serviti di quest’app per ripostare le immagini che vuoi: Repost App
Evita i commenti “marchetta”…una didascalia chiara, diretta e breve è molto più apprezzata.

 

Con che frequenza pubblicare foto su Instagram

Posta le tue foto in maniera costante e regolare.
Pubblicare quotidianamente o, comunque, a cadenze definite i contenuti consente di mantenere alta l’attenzione sul tuo brand e fidelizza i followers.
Se la tua struttura è chiusa non abbandonare la gallery. #Mai.

 

Gli Hashtag

C’era una volta il cancelletto.
Gli hashtag sono i sensori, gli hypertesti, grazie a i quali attiri l’attenzione della community, sono la maniera con cui entrare in contatto con i tuoi potenziali clienti e le chiavi grazie alle quali permetti agli utenti di interagire con te.
Vediamo come gestirli:

  • crea un hashtag ufficiale contenente il nome del tuo Hotel (es.#hoteltrumptowernontitemo) che accompagni ogni contenuto e immagine che pubblichi. Brandizza;
  • adopera i tool che ti aiutino a trovare gli hashtag più diffusi per il tuo target (usufruisci di hashtag come #turismo #località #hotels #hotellocalità);
  • sfrutta i trend: ci sono hashtag virali e molto ricercati (#picoftheday #igersitalia #instalovers #instagood) che sono come un filo d’olio a crudo… ci stanno sempre bene.

Considera che le foto che a cui è attribuito almeno un hashtag godono del 12,6% in più di contatti.

 

Quali contenuti pubblicare su Instagram

Dimmi cosa devo postare e io lo faccio
Ti suggerisco qualche tipologia di contenuto vincente che puoi promuovere e condividere.

 
Gli eventi: potenzialmente fondamentali per il tuo hotel al di là della portata e della dimensione della struttura. Dal brunch, all’aperitivo, al pool party, alla degustazione di vini o birre artigianali l’importante è immortalare, hashtaggare e postare.

I paesaggi: i panorami, le zone e i principali luoghi di interesse locali attirano fortemente l’attenzione dei follower nonché futuri clienti.

Il cibo: #instafood. Prendili per la gola: come nella vita non c’è niente di più aggregante, familiare e accogliente del cibo. In tal caso non devi nemmeno lavare i piatti… li devi solo fotografare e commentare. Se il tuo hotel ha un ristorante oppure organizza semplici business lunch, brunch, apericene, pranzi o colazioni non perdere l’occasione di immortalare le sue realizzazioni gastronomiche… e falle desiderare.
P.s. Anche i cappuccini cremosi e disegnati, i caffè personalizzati e i cocktail riscontrano sempre un buon successo #dafotografaresponsabilmente!

Il personale: umanizza la tua struttura, consenti ai followers di dare un volto al tuo hotel presentandogli il tuo staff magari intento in qualche attività divertente o buffa. Attira la sua simpatia e e la sua fiducia.

 
Che si tratti di eventi, terrazze panoramiche o spaghetti allo scoglio la parola d’ordine è geolocalizzati.
I post mappati ricevono in media un tasso di condivisione e interazione quasi dell’80%.

 

Instagram Marketing “NEW CUSTOM AUDIENCE”

Novità di luglio 2017
Anche su Instagram, così come accade per Facebook e per altre piattaforme, è possibile creare un proprio pubblico di utenti in target con la tua proposta e con i tuoi contenuti. Questo strumento permette di entrare in contatto con chi ha interagito con il tuo profilo Instagram in modo da poter rivolgere a loro campagne, offerte e proposte esclusive e completamente dedicate.

 

La ciliegina sulla torta

L’unica influenza che vorrai
A determinati livelli puoi decidere di affinare il lavoro dotandoti di influencer. Questa categoria di utenti, grazie al loro nutrito pubblico di follower, è in grado di dirottare la comunicazione sul tuo brand, influenzando in maniera positiva i potenziali acquirenti.
Fai però attenzione alle persone che scegli! Scegli gli influencer in base al target da coinvolgere.
Instagram é utilizzato da persone di tutte le età, individua il tuo pubblico e adotta la soluzione migliore anche i questo ambito.

 
Vorresti raccontare questo articolo a qualche scettico collega o responsabile? Ecco come farlo in maniera facile e chiara:

 
infografica-instagram-per-hotel-marketing
 

Anche MyComp.it ora è su Instagram seguici. @MyComp



 

Resta Sempre Aggiornato