• Marketing

Le migliori idee di Hotel Web Marketing del momento

Non sarebbe fantastico se i più grandi marketer dell’Hotellerie mondiale ti dessero i loro consigli sul web marketing? Certo che sì. Eccoli qua!

 

Nel mondo dell’Hotel Web Marketing ci sono molti professionisti che offrono quotidianamente il loro sapere per la crescita del settore turistico ricettivo. Ed è proprio da alcuni di questi professionisti che un bravo albergatore dovrebbe imparare. Per questo motivo mi sono fatta un giro sul web per scoprire quali sono le idee più utili e interessanti proposte dai super professionisti del marketing turistico.

 

Ne ho selezionato dieci così da poter avere il tuo decalogo aggiornato di pillole sul web marketing turistico sempre a portata di mano (almeno per i prossimi mesi, fin quando non ce ne saranno di nuovi). Puoi trarne ottimi spunti. Scopriamo cosa hanno da dirci!

 

#1. Fai tornare i tuoi ospiti con un Programma Fedeltà

Quando i clienti partecipano ad un programma fedeltà, le probabilità che essi tornino nel tuo Hotel si raddoppiano. A questo proposito parliamo di Square, l’ottimo e affidabile sistema per gestire i tuoi Point of Sales in albergo, pensato e progettato dalla mente geniale di Jack Dorsey, il papà di Twitter. Questo sistema, che ha rivoluzionato il mondo del pagamento elettronico e l’approccio ai pagamenti con carta di credito, può essere integrato con un sistema di fedeltà per i tuoi clienti. Puoi per esempio personalizzare il programma per offrire ricompense, sconti o speciali trattamenti ai tuoi ospiti in base al numero di visite o all’importo pagato e gestire il tutto dalla dashboard di Square.

 

#2. Crea un tour virtuale del tuo Hotel

Secondo Brandon Gaille, uno dei top web marketer al mondo, uno degli elementi più importanti che guidano le persone nella scelta di un hotel è l’immagine della camera in cui essi pernotteranno. Offrendo quindi un tour virtuale della tua struttura ricettiva permetti ai tuoi futuri ospiti di farsi un’idea su ciò che devono aspettarsi e, soprattutto, del valore di ciò che offri.

 

Brandon Gaille però non si ferma qui e offre una serie di consigli molto utili per gli albergatori. Suggerisce per esempio di realizzare delle mini video interviste con gli ospiti: l’esperienza in un hotel infatti non riguarda soltanto la pulizia della camera o la presenza di una TV a schermo piatto. Molti altri elementi contribuiscono a rendere più o meno piacevole l’esperienza dei tuoi ospiti, a partire dal servizio ricevuto fino alla facilità di accesso al parcheggio. Uno dei metodi più efficaci per far percepire in modo onesto e cristallino quelli che sono i tuoi servizi, è l’intervista ai tuoi ospiti. Ormai anche con un telefono è possibile realizzare dei video di qualità da pubblicare magari sui tuoi canali social.

 

#3. Utilizza il Content Marketing come approccio alla risoluzione dei problemi

Lavorare sul Content Marketing è uno dei modi più efficaci per aumentare le prenotazioni alberghiere. Jignesh Gohel – Fondatore ed Head Marketing di Olbuz, agenzia di consulenza specializzata nel Web Marketing – racconta di aver sperimentato con successo l’utilizzo delle strategie di Content Marketing durante la sua esperienza con i numerosi clienti del settore viaggi e ospitalità. Si tratta di scoprire quali sono le domande e i problemi del tuo pubblico (per esempio “cose da fare in zona”, “posti da visitare”, “dove mangiare”, ecc.) e creare contenuti dettagliati per offrire loro le risposte che cercano. Questo contribuirà ad aumentare la fiducia degli utenti verso il tuo hotel, incrementando così le probabilità di convertirli in clienti.

 

Intercettare le domande dei tuoi futuri ospiti richiede tempo, metodo e strategia, puoi iniziare mettendoti nei loro panni e immaginando di dover soggiornare per qualche giorno in una struttura ricettiva, che si trova in una location per te nuova, di cui vuoi conoscere caratteristiche e peculiarità.

 

#4. Tieni traccia degli ospiti con un CRM

Nell’industria dell’ospitalità non c’è niente di più importante dei tuoi ospiti. Riuscire ad accontentarli e comunicare al meglio con loro è fondamentale per fidelizzarli e far sì che essi tornino a trovarti. Tutti i professionisti del marketing alberghiero ritengono fondamentale l’utilizzo di un CRM – Customer Relationship Management – cioè un software per gestire le relazioni con i tuoi clienti. Un CRM ti permette di individuare e gestire i profili di clienti acquisiti e potenziali, così da attivare strategie per catturare nuovi clienti e massimizzare i profitti sui clienti fidelizzati, cercando di comprendere le loro esigenze e aspettative.

 

Le nostre soluzioni, per esempio, prevedono tutte al loro interno un CRM per gestire il tuo sistema di vendita. Puoi richiedere qua una demo gratuita.

 

 

#5. Migliora il tuo punteggio su TripAdvisor

Secondo Hospitality Net, TripAdvisor è uno dei siti web più importanti per il marketing di un albergo. Sono infatti ben 4 viaggiatori su 5 a consultare il portale di viaggi più grande del mondo prima di scegliere una struttura ricettiva da prenotare. Occhio quindi soprattutto alle recensioni sulla tua struttura: devi fare in modo che queste siano numerose (chiedi pure ai tuoi ospiti di lasciare un feedback), positive (non puoi chiedere che ti venga lasciata una recensione positiva ma se hai fatto un buon lavoro questa arriverà) e attuali (il feedback recente è sempre più utile e attendibile).

 

#6. Raggiungi nuovi clienti utilizzando Bing

Che Google detenga il monopolio sulle ricerche online è ormai appurato, ma Big G non è di certo l’unico motore di ricerca che ti permette di pubblicare annunci. Anche l’eterno rivale targato Microsoft ha un servizio del tutto simile ad Adwords e si chiama Bing Ads. Utilizzarlo può essere conveniente: poiché infatti la maggior parte degli inserzionisti sono concentrati su Google, su Bing puoi acquisire i clienti ad un costo inferiore. Costo per click inferiore, ROI generalmente più elevato e costo per conversione inferiore di circa un terzo. Potrebbe valere la pena provarlo.

 

#7. Fai remarketing su Facebook

A consigliartelo è Maggie Aland di Fit Small Business. Esiste una particolare modalità di targeting per i tuoi contenuti promozionali che si chiama remarketing (o retargeting): si tratta in breve di una forma di pubblicità online che ti permette di raggiungere le persone che hanno già visitato il tuo sito web e che, quindi, sono in qualche modo interessate alla tipologia di servizi che offri, quando sono impegnate a navigare altrove sul web.

 

Facebook è uno degli strumenti che ti permette di fare questo. Esempio: un utente ha visitato la sezione del tuo sito relativa alla SPA ma non ha prenotato? Bene, con il remarketing puoi mostrargli un’offerta in corso proprio su un particolare trattamento benessere perché sai che è interessato a quel tipo di servizio. In questo modo il tasso di conversione può aumentare significativamente. Provare per credere.

 

Ps: non dimenticarti che su Facebook puoi anche creare l’annuncio pubblicitario più adatto ai tuoi obiettivi. Ecco una guida per Hotel alle varie tipologie di pubblicità su Facebook.

 

#8. Utilizza i social media per comunicare con i tuoi clienti

Anna Johnson di Monetyzed ci ricorda che gli Hotel guadagnano molto dalle azioni di marketing sui social media. Puoi utilizzare i social media per parlare direttamente con i tuoi ospiti favorendo le relazioni, poiché questi penetrano facilmente le sfere personali dei tuoi utenti dandoti la possibilità di effettuare una promozione potente e pervasiva. Come tutti gli strumenti, vanno utilizzati con cautela e secondo alcune regole ben precise. Fai sempre attenzione a ciò che pubblichi e alla reputazione della tua struttura ricettiva.

 

#9. Sfrutta i programmi di fidelizzazione per aumentare le prenotazioni

Jennifer Nagy di Hotel Business Review sottolinea l’importanza e l’efficacia dei programmi di fidelizzazione per ottenere più prenotazioni. Jennifer analizza i risultati di alcuni studi e dimostra che questi programmi non siano efficaci solo per i grandi brand ma anche per gli hotel più piccoli e indipendenti. Se vuoi rimettere mano ai tuoi programmi di fidelizzazione o capire come ottenere la fedeltà dei tuoi clienti, comincia dalla lettura di questo articolo.

 

#10. Semplifica la prenotazione delle camere sul tuo sito web

Michael Leander, un grande esperto di marketing turistico, individua alcuni errori comuni che i marketer dell’hotellerie commettono quando mostrano i loro prodotti online. Gli errori individuati da Michael sono molto generici e sono stati riscontrati nel 70-80% dei siti web di hotel da lui analizzati.

 

Uno di questi riguarda per esempio il modo in cui sono mostrate le camere online.
Capita spesso che di una camera sia mostrato solo un dettaglio, un vaso con un bel fiore su un tavolo, un cioccolatino su un cuscino, ecc. Che per carità, possono anche essere dettagli bellissimi, ma se non mostri anche una panoramica della camera, il tuo utente non riuscirà a farsi un’idea di quello che gli offri. Quindi, va bene mostrare i dettagli ma questi da soli non sono sufficienti. Offri diverse prospettive, video e quanti più elementi utili a mostrare com’è realmente la tua camera.

 

Vuoi ricevere più articoli come questo che hai appena letto?

 

 



 

Resta Sempre Aggiornato